// Supply ads personalization default for EEA readers // See https://www.blogger.com/go/adspersonalization adsbygoogle = window.adsbygoogle || []; if (typeof adsbygoogle.requestNonPersonalizedAds === 'undefined') { adsbygoogle.requestNonPersonalizedAds = 1; }

martedì 26 ottobre 2021

CIAMBELLE CON LA ZUCCA


Halloween si avvicina e io quest'anno vi propongo non una ricetta mostruosa ma paurosamente buona con la zucca!!! L'ho provata due volte per essere sicura del risultato e devo dire che mi ha soddisfatto in pieno 😍 Io non resisto alla tentazione di iniziare la mattina con qualcosa di dolce e soffice come le brioche. Se dovessi scegliere tra una fetta di torta e una brioche senza ombra di dubbio sceglierei,anche ad occhi chiusi, una brioche 😜 

So che in tanti mi avete chiesto di pubblicare anche ricette diverse e facili come ciambelloni e torte ma non me la sento di snaturare il mio profilo ma sopratutto le mie colazioni con qualcosa che non mi emoziona mangiare. 

Un impasto piuttosto semplice, niente di complicato veramente, da cui ho ricavato delle preparazioni diverse. Inizio a lasciarvi la prima versione che sono delle ciambelle fritte. L’impasto di per se non é tanto dolce di proposito in quanto lo zucchero semolato dopo la frittura compensa.  Ma veniamo alla ricetta di queste ciambelle fritte con la zucca.

CIAMBELLE FRITTE CON LA ZUCCA 
INGREDIENTI
  • 300g di farina w320 (io farina per brioche)
  • 100g di licoli o poolish
  • 80g di purea di zucca (io zucca delica)
  • 
35g di zucchero
  • 30g di latte
  • 1 uovo (60g)
  • 6g di sale
  • 90g di burro
  • 1 cucchiaino di pasta di vaniglia

Preparate prima di tutto la zucca, io l'ho cotta al forno al cartoccio senza nessun condimento. 
Fate raffreddare e schiacciatela con lo schiaccia patate.

Se non utilizzate il licoli preparate il poolish mischiando velocemente stessa quantitá di acqua (50g) e farina (50g) con lievito (dipende dal vostro tempo, io preferisco 1g). Coprite e fate lievitare. 
Sará pronto quando é bello gonfio e inizia ad affossarsi al centro. 

Impastate leggermente tutti gli ingredienti tranne il lievito e il burro. Coprite e fate riposare 20-30 minuti. Aggiungete il lievito (o poolish) e impastate fino ad incordare l'impasto.Incorporate il burro e continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio, elastico e lucido. Sempre meglio fare la prova del velo.
Trasferite l'impasto in un contenitore leggermente oleato e fate lievitare fino al raddoppio. Io ho impastato nel tardo pomeriggio e ho trasferito in frigo a 8 gradi appena é partita la lievitazione per 12 ore. 
Dopo il frigo fate acclimatare l'impasto e finire la lievitazione.
Sgonfiate l'impasto lievitato e stendetelo con il mattarello ad uno spessore di circa 1cm. Ricavate con un taglia pasta di 8cm di diametro dei cerchi e formate le ciambelle (circa 12).Coprite e fate lievitare fino al raddoppio.
Riscaldate l'olio a 180ºC e friggete le ciambelle. Fatele dorare leggermente su entrambe i lati. Scolatele e trasferitele su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso. Spolverate bene le ciambelle con dello zucchero semolato. Vi consiglio di gustarle ancora calde per gustarle al meglio!

 



 

SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Lascia un commento

Blogger Template by pipdig